Prevenire il cannibalismo nei polli

Prevenire il cannibalismo nei polli

Innovazioni di processo per ottenere prodotti competitivi e sostenibili

Consigli, indicazioni, suggerimenti ed esperienze su come allevare correttamente gli animali domestici nel rispetto del loro benessere, dell’integrità ambientali e della salubrità delle produzioni.

 

Il cannibalismo è un vizio che i polli acquisiscono durante il loro sviluppo per cause dovute ad errori d’allevamento. Questo vizio può assumere forme e intensità diverse: il danno può limitarsi all’estirpamento di qualche penna o a qualche escoriazione sul dorso, oppure, può degenerare in una zuffa sanguinaria con lacerazioni in varie parti del corpo e con perforazioni della carcassa in prossimità della coda.
Il cannibalismo viene favorito da diversi fattori tra cui: alimentazione troppo energetica (mais) e quindi poco proteica; alimenti con scarto contenuto in fibra, limitato spazio mangiatoia, eccessiva concentrazione di capi in ambienti chiusi; insufficiente areazione dei locali d’allevamento; eccessiva illuminazione.
Per prevenire questa forma di “vizio” è possibile aggiungere sale da cucina nelle miscele e distribuire bietole rosse trinciate.

Fonte: biozootec.it