Robusta Maculata

Robusta Maculata

Robusta Maculata

La Robusta maculata è una razza a duplice attitudine con buona attitudine alla produzione di uova e di polli da carne di media precocità. È un pollo derivato dalla selezione di linee a piumaggio rosso operate negli anni ’60; presso la Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo. Nel ricercare polli miglioratori a piumaggio rosso; utilizzando incroci tra le razze Orpington Fulva e White America; ne risultò anche un pollo a piumaggio argento con aspetto fiero e importante. I pulcini presentano un colore scuro con picchiettature chiare, il piumino del ventre è chiaro e sul capo è presente una macchia marron scuro.

Gli adulti sono caratterizzati da un piumaggio bianco con macchie nere in tutto il corpo. Il gallo si presenta con mantellina del collo argentata, le penne del dorso e sotto la mantellina sono argentate e scure; picchiettatura scura irregolare su tutto il corpo. La gallina è, nella forma, più raccolta del gallo e ha una picchiettatura a macchie nere più grosse, il piumaggio è a fondo bianco con grosse macchie scure su tutto il corpo.

Le abitudini

La Robusta Maculata è una razza rustica con buone attitudine al pascolo e in grado di adattarsi ai diversi ambienti agrari. Si presta bene sia per l’allevamento estensivo che per l’allevamento con metodo biologico. All’età di quattro – cinque mesi i pollastri (maschi e femmine) raggiungono un ottimo grado di atrezzature delle carni che fornisce loro una superiorità; rispetto alle carni prodotte con metodo intensivo. Infatti a questa età le carni raggiungono la maturità delle fibre muscolari; il leggero strato di grasso tra queste conferisce un gusto unico al prodotto.

Con l’età il dimorfismo sessuale, legato al peso dei soggetti, si evidenzia: i galli raggiungono il peso di 3,8-4,4 kg. mentre le femmine pesano mediamente 2,8-3,3 kg. E’ una razza a duplice attitudine e può essere allevata particolarmente nelle aziende agrituristiche dove fornisce sia uova che carne. Rustica e buona pascolatrice si adatta egregiamente all’allevamento libero richiedendo molto spazio per il pascolo. E’ abbastanza precoce e depone uova con colorazione dal rosato al bruno. La produzione si aggira attorno ai 140- 160 pezzi a ciclo con un peso di 55-60 g. Le carni sono delicate e abbondanti. L’età di macellazione consigliata è di 18 – 22 settimane. Allevata generalmente in purezza si presta bene anche per incroci di prima generazione.

 

Fonte: biozootec.it
Autore: Maurizio Arduin
Pubblicato on line nel mese di ottobre 2014 da Veneto Agricoltura –
Azienda Regionale per i Settori Agricolo, Forestale ed Agroalimentare – Viale dell’Università, 14 – 35020 Legnaro (PD)