Allevamento dei futuri riproduttori

Allevamento dei futuri riproduttori

Innovazioni di processo per ottenere prodotti competitivi e sostenibili

Consigli, indicazioni, suggerimenti ed esperienze su come allevare correttamente gli animali domestici e selvatici nel rispetto del loro benessere, dell’integrità ambientali e della salubrità delle produzioni.

 

L’allevamento dei pulcini da destinare alla riproduzione è opportuno iniziarlo nei mesi di febbraio, marzo o aprile. L’avicoltura tradizionale indicava questo periodo per i seguenti motivi:

– le pollastre entrano in produzione nel periodo dell’anno in cui le uova maggiormente scarseggiano;

– le uova di queste pollastre saranno utilizzate per l’incubazione nel periodo in cui le galline dell’anno precedente entrano in muta arrestando la produzione;

– le pollastre nate dopo la metà di febbraio, se non vengono sottoposte ad un’alimentazione troppo concentrata nel periodo di sviluppo, non vanno soggette a mute “fuori tempo”.

Si consiglia di allevare per prime le razze poco precoci quali ad esempio la Plymouth, la Rhode Island, la Sussex e la Wyandotte.

Fonte: biozootec.it

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.